Cronaca

Sannio, controlli nel week end: arresti, denunce, segnalazioni per droga e fogli di via | NTR24.TV

Due arresti, otto denunce, quattro segnalazioni per stupefacenti e tre fogli di via. Questo il bilancio dei controlli effettuati nella serata di ieri dai carabinieri della Compagnia di Montesarchio sul territorio sannita.

A Paupisi è stato tratto in arresto un 47enne del posto in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento – Ufficio Esecuzioni Penali – in quanto l’uomo deve scontare la pena della reclusione di 5 anni e 3 mesi poiché ritenuto responsabile dei reati di ricettazione, truffa aggravata e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. I fatti sono stati commessi a Paupisi, San Marco dei Cavoti, Pietrelcina e Benevento negli anni 2010/2012. Il 47enne è stato tradotto presso la casa circondariale di Benevento a disposizione dell’A.G.

A Pannarano in manette un 26enne del luogo in esecuzione di ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore: il giovane deve scontare la pena della reclusione di 6 mesi e 17 giorni poiché ritenuto responsabile dei reati di evasione e furto aggravato commessi a Eboli (SA) e Pannarano nel 2016.

A Limatola denunciato un pregiudicato 48enne casertano per furto con destrezza: l’uomo avrebbe asportato un portamonete all’interno di un bar. Nello stesso comune deferito un pregiudicato 42enne per ricettazione: l’uomo è stato sorpreso con un cellulare rubato. Un 26enne e un 30enne casertani con precedenti, invece, dovranno rispondere di favoreggiamento personale. Nei guai anche due pregiudicati napoletani, resisi responsabili di detenzione illegale di armi e munizionamento e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di un coltello a molletta, 17 proiettili e 15 grammi di marijuana, il tutto sottoposto a sequestro penale.

A Campoli del Monte Taburno i militari del Comando Stazione di Cautano hanno denunciato un 36enne, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in quanto trovato in possesso, a seguito di perquisizione veicolare, di un grammo di cocaina e 7 di hashish, poi sottoposti a sequestro penale.

Reati per droga anche a Montesarchio: deferito in stato di libertà un 26enne del posto, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di 7 grammi di marijuana, 5 di hashish e di un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro penale.

Ad Airola, segnalati in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti due ragazzi, di 27 e 26 anni, trovati in possesso, a seguito di perquisizione veicolare, di due dosi di cocaina. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro amministrativo. Nei guai anche una 31enne in possesso di due dosi di coca, 0,5 grammi di marijuana e 0,5 grammi di hashish.

Stesso discorso a Paolisi: segnalato un 37enne irpino, sorpreso con due dosi di coca.

A Tocco Caudio, infine, i carabinieri hanno intercettato un’autovettura con tre donne a bordo che si aggiravano con fare sospetto nei pressi di alcune abitazioni. Le tre donne, rispettivamente di 48, 30 e 26 anni, tutte residenti in provincia di Napoli e con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona, non sono riuscite a giustificare la loro presenza in zona e pertanto sono state allontanate con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.

Fonte

Archivio