Cronaca

Limatola, azienda dona mascherine a popolazione: il sindaco ringrazia

“È un momento di grandissima difficoltà per la Nazione e per la comunità intera di Limatola. A tutti sono indistintamente richiesti grandissimi sforzi e sacrifici: rinunciare alla libertà degli spostamenti privati, rinunciare alle normali e piene attività commerciali”. Così il sindaco di Limatola, Domenico Parisi.

“Una circostanza che – prosegue il massimo esponente cittadino – impone a tutti di dover fare un passo indietro. Dobbiamo constatare come anche sul nostro territorio la maggior parte delle persone stia rispondendo in modo egregio ai diffusi appelli che stanno giungendo dai vari livelli istituzionali.

Ringrazio tutti ma, in particolar modo, oggi voglio esprimere la mia personale riconoscenza, quella dell’Amministrazione Comunale e quella dell’intera comunità di Limatola all’azienda “Filo & Giu” che ha realizzato in breve tempo una grande quantità di mascherine donandole gratuitamente alla popolazione.

Limatola è stato il primo comune in assoluto in Campania a fornire le mascherine alla propria cittadinanza per il tramite della protezione civile, a cui va un doveroso ringraziamento per il servizio svolto soprattutto in favore delle persone anziane e più bisognose. È stato un gesto di grandissimo altruismo, di grandissima attenzione civica.

A tutti è noto quali siano le difficoltà nel reperire tali dispositivi sul mercato a causa di una ovvia crescita della domanda. Fortunatamente, abbiamo trovato la soluzione in casa grazie alla generosità di questa azienda tessile, orgoglio imprenditoriale del nostro territorio. Una struttura che, immediatamente, ci ha fornito la sua disponibilità e lo ha fatto anche gratuitamente.

A nome dell’Amministrazione, che mi pregio di guidare, e a  nome dei cittadini di Limatola porgo un sentito ringraziamento – chiude Parisi – alla famiglia Cimmino – Di Lorenzo dell’azienda “Filo & Giu” che ha prontamente teso la mano alle famiglie di Limatola”.

Fonte

Archivio

Meteo

LIMATOLA

Applicazioni

Area riservata